Bachata Dominicana & Merengue

Bachata Dominicana & Merengue

BACHATA DOMINICANA

La bachata nasce nella Repubblica Dominicana ufficialmente nel 1962, anno della sua prima incisione come genere musicale con Juan Manuel Calderon.

C'erano alcuni artisti che suonavano già questa musica nei quartieri poveri e nei bordelli delle zone più popolari del Paese. 
Ottiene la sua maggiore diffusione negli anni '70 e '80 all'interno della Repubblica Dominicana. La sua diffusione internazionale arriva a partire dagli anni '90. 
Il nome di questo genere musicale è "musica dellamargue" o "musica di guardia".
È una fusione di quattro generi musicali: bolero, cha cha cha, son e  merengue. 
Il ballo della bachata è composto da diverse basi o varianti, dal romantico al sensuale.
Dichiarato patrimonio culturale della Repubblica Dominicana e dal 11 dicembre 2019 il suo ballo e la sua musica sono stati proclamati patrimonio culturale immateriale dall'Unesco.

MERENGUE

Il merengue è il ballo nazionale della Repubblica Dominicana.
Le sue origini si perdono nel tempo perché non c'è una data precisa del suo inizio nella Repubblica Dominicana. 
Le sue componenti musicali sono la fusione delle tre culture che danno origine al popolo dominicano: taino, spagnola e africana.
La sua maggiore diffusione viene dal nord della Repubblica Dominicana, principalmente dalla città Santiago de los caballeros, in cui c'era un locale "pericu ripiau" da cui prende il nome originario, un locale dove si incontravano i musicisti e gli appassionati di questo nuovo genere musicale.
È un ballo di coppia dove si balla abbracciati. Ci sono diverse varianti delle basi per effettuare i movimenti che prendevano il nome dalla vita quotidiana dei contadini. 
Esistono due tipi di merengue: merengue de salon, il più diffuso, e merengue folklorico.

con Juan Santana

venerdì dalle 20.30 alle 21.30

CONTATTI